25 nov Torino, Cerchia delle Lune

YES WE BAAAMM!

25 novembre 2015 h 20.30
Sala Polivalente di Villa 5, Collegno (Torino)

“Il potere visibile delle donne riunite, il potere invisibile delle donne riunite in cerchi”

Jean Shinoda Bolen

vajrayogini-carousel

Questo mese dedichiamo la Cerchia di Luna alla giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le Donne.
Ci vestiamo di rosso o con qualcosa di rosso, una gonna, una camicia oppure una sciarpa o scialle di questo colore.
Portiamo delle foglie rosse, in questa stagione è facile trovarle. Useremo quelle più grandi per scriverci un nome con un pennarello (lo faremo insieme), ma ne portiamo anche piccole.
Ognuna porta un bulbo da piantare e un barattolino di vetro (verificate che il bulbo possa starci dentro). Procuratevi un bulbo di un fiore rosso, per esempio un giacinto o un tulipano, noi forniremo la terra.
Portiamo una frase breve, già scritta su un foglio, o a memoria, legata al tema della Cerchia. Può essere una nostra intenzione, una nostra promessa, un nostro desiderio, o una nostra riflessione oppure una frase di una donna, che ci ha colpite e che vogliamo ricordarci e ricordare alle altre e al Mondo. La Dakini rossa sarà con noi.
A fine serata leggeremo il testo “La mia Rivoluzione Inizia dal Corpo” di Eve Ensler.

Tutte le donne interessate al tema della spiritualità femminile sono benvenute, anche se si approcciano a questo mondo per la prima volta.

  PER COLORO CHE NON HANNO MAI PARTECIPATO:

Carissime,  abbiamo creato da diversi anni una cerchia di donne di Torino e provincia che si riunisce ogni mese in prossimità della luna piena.

E’ una cerchia di tipo estatico, in cui scambiare canti, danze, meditazioni e dare spazio alla creatività sciamanica femminile.

Una cerchia è un luogo di forza che ha permesso a molte di noi di non sentirsi sole e ci riconnette al filo arcaico delle nostre nonne, bisnonne e antenate, il filo che la cultura patriarcale ha interrotto. E’ una visione profonda della politica e dello stare al mondo cercando soluzioni pratiche e benefiche per ciò che ci sta intorno.

Si consiglia di portare:

una campanella

qualche oggetto che per noi è simbolicamente importante da mettere nel centro oltre che fiori frutta e tutto ciò che può portare bellezza

cibo e bevande da condividere (ognuna porti bicchiere, piatto e posate, per evitare gli usa e getta)

tamburi e/o sonagli

(Se non possedete uno strumento a percussione, riempite di fagioli secchi o pietrine una lattina e chiudetela in un pezzo di stoffa)

Prenotazioni inviando una mail QUI

tel. 340 62 20 363

CONTRIBUTO LIBERO, CONSIGLIATO 6 EURO

SCADENZA ISCRIZIONI 22 NOVEMBRE