5-6 nov, Parma, Rigenerare il Futuro Oltre la Crescita Oltre il Patriarcato

DALLE AMICHE E AMICI DELL’ASSOCIAZIONE PER LA DECRESCITA

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

RIGENERARE
IL FUTURO
OLTRE LA CRESCITA OLTRE IL PATRIARCATO
Parma 5-6 novembre 2015
Seminario di studi
sui movimenti sociali
per la decrescita,
l’ecologia, il femminismo
+
Serata pubblica “Debito e democrazia in Europa” con Serge Latouche

 

Negli anni difficili della “crisi economica e finanziaria” il pensiero mainstream ha continuato senza posa ad invocare politiche e ricette basate sul rigore e l’austerità per rilanciare la crescita come unica possibilità di salvezza e speranza per il domani. Eppure da qualche decennio studi e ricerche hanno sempre più messo in discussione la presunta connessione tra crescita, felicità e qualità della vita. I dubbi e le critiche hanno riguardato gli effetti negativi in termini di impatto ambientale, di disuguaglianze socio-economiche, di relazioni tra generi e generazioni. Le analisi hanno posto l’attenzione o l’accento su aspetti differenti: il nodo produzione e cura, il nodo antropocentrismo e antispecismo, il nodo metabolismo e sostenibilità, il nodo consumo e demercificazione, il nodo privatizzazione e pubblicizzazione, il nodo reddito ed equità, il nodo flessibilità e sicurezza sociale. In questo seminario studiosi e studiose provenienti dall’alveo del femminismo, dell’ecologia e della decrescita si confronteranno sulle possibilità di ripensare i nostri modelli di benessere e di immaginare una transizione verso una civiltà sostenibile e rispettosa delle differenze.

Giovedì 5 novembre
Aula F, Strada Pietro del Prato, 3, Parma

h. 9.30 – 13.00 Sessione introduttiva
Rivoluzioni in corso: linguaggi e prospettive di cambiamento in tre movimenti sociali
Saluti delle autorità
Introduzione al Seminario
Marco Deriu, Università di Parma
L’orizzonte del femminismo
Chiara Zamboni, Università di Verona, Comunità di Diotima
Antonella Picchio, Università di Modena e Reggio Emilia
L’orizzonte dell’ecologia
Sergio Manghi, Università di Parma
Tiziana Banini, Università La Sapienza, Roma
L’orizzonte della decrescita
Gianni Tamino, Università di Padova
Mauro Bonaiuti, Università di Torino

h. 15.00 – 18.30 Sessioni di approfondimento
Aula F, Strada Pietro del Prato, 3, Parma
Decrescita, ecologia e femminismo:
temi per la ricerca e il dibattito
Relazioni introduttive
Federico Demaria, Università Autonoma di Barcellona
Daniela Danna, Università di Milano
Interventi in via di definizione tramite call for paper
(scadenza 20 ottobre)
Giovedì 5 novembre
h. 20.30

Debito e democrazia in Europa

con
Serge Latouche, Professore emerito di Scienze economiche all’Università di Paris-Sud (Orsay) e all’Institut d’études du devoloppement
économique et social (IEDES) di Parigi

Intervengono
Alberto Castagnola, economista, Comune-info
Debito, finanza globale e rapporti nord-sud
Cristina Quintavalla, Commissione Audit di Parma
Debito ed enti locali
Venerdì 6 novembre
Aula F, Strada Pietro del Prato, 3, Parma

h. 9.00 – 13.00 Sessioni di approfondimento
I movimenti ambientalisti, femministi e per la decrescita: conflitti e convergenze
Relazioni introduttive
Antonia De Vita, Università di Verona
Marco Sacco, Mdf Venezia…
Interventi in via di definizione tramite call for paper
(scadenza 20 ottobre)

h. 15.00 – 18.30 Tavola Rotonda finale
Aula F, Strada Pietro del Prato, 3, Parma
Dopo la crescita, dopo il patriarcato:
verso nuove forme di civiltà
Interventi
Serge Latouche, Università di Paris-Sud
Annamaria Rivera, Università di Bari
Paola Melchiori, Wise, Libera Università delle donne
Giacomo D’Alisa, Università autonoma di Barcellona
Moderatore:
Marco Deriu, Università di Parma