Marija Gimbutas: Vent’anni di Studi sulla Dea. Atti del convegno

Con immensa soddisfazione annunciamo l’uscita del LIBRO che raccoglie gli ATTI DEL CONVEGNO, MARIJA GIMBUTAS:VENT’ANNI DI STUDI SULLA DEA.

Libro

Il libro sarà disponibile dal 25 aprile, potete prenotarlo scrivendo QUI

Atti del Convegno, Marija Gimbutas:Vent’anni di studi sulla Dea,
Progetto Editoriale Laima

I testi qui raccolti, a cura di Luciana Percovich, sono stati presentati al convegno (Roma, maggio 2014) in onore di Marija Gimbutas (1921- 1994) a venti anni dalla sua morte.
Il convegno ha rievocato la sua figura di donna, figlia moglie madre, e di intellettuale di rara preparazione e visione, che ha riportato alla luce la raffinata civiltà dell’Europa del Neolitico.
E, onorando lo spirito della sua ricerca e del suo metodo multidisciplinare (archeomitologia), ha chiamato a raccolta studiose e studiosi impegnati da tempo a rileggere la storia d’Italia, dal Paleolitico all’ascesa di Roma, oltre i confini della storiografia ufficiale.
Questo tributo a Marija Gimbutas è stato accompagnato dal lavoro di artiste di varie discipline e linguaggi e nel libro sono riportate le testimonianze visive di questo evento.

La memoria collettiva umana va rimessa a fuoco. Questa necessità diventa sempre più impellente mentre prendiamo coscienza del fatto che il cammino del “progresso” sta soffocando le condizioni stesse della vita sulla Terra. (Marija Gimbutas, La Civiltà della Dea)

Pagine: 336 – b/n
Formato: 15×21
Contributo richiesto:  20,00€ socie e soci Laima 2015, 25 € per chi non è in possesso della tessera associativa. Spese di spedizione escluse. Versamento tramite bonifico.
E’ possibile versare il contributo utilizzando paypal dal sito, aggiungendo al totale 1,50€. Grazie per la collaborazione!
Per favore non effettuate versamenti senza aver prima mandato la prenotazione via mail, indicando il vostro nome e cognome, numero di copie e indirizzo di spedizione.

Un carissimo saluto da tutto lo staff di Laima.

INDICE

Luciana Percovich e Morena Luciani Russo, Presentazione del Convegno
Joan Marler, La vita e l’eredità di Marija Gimbutas: una celebrazione.
Harald Haarmann, La persistenza della mitologia dell’Europa Antica nell’antichità classica: motivi, miti e misteri.
Mariagrazia Pelaia, Uno sguardo da vicino: Zivile Gimbutas racconta sua madre.
Filomena Tufaro, Dalla Terra ti sento narrare. Racconti di donne nelle sepolture neolitiche femminili.
Laura Leone, Messaggi femminili dalla preistoria dell’arte. Le artiste di Grotta Chauvet (Ardèche, Francia) e Grotta dei Cervi (Otranto, Italia).
Sarah Perini, Momolina Marconi: tracce dell’Antica Dea Mediterranea nelle manifestazioni religiose protoitaliche.
Giovanni Feo, Gli Etruschi, il Primato Femminile, le Sibille e il Culto di Voltumna.
Adele Campanelli, Angizia. Natura e Magia.
Maria Cristina Ronc, Montagna Madre. La Valle di Diana.
Valerie Aliberti, Dolasilla e le sue sorelle: la Sovranità femminile nelle antiche leggende dolomitiche.
Sandra Schiassi, Marija Gimbutas: alle Armonie di Bologna inizia una stupenda metamorfosi che continua ancora.

CONTRIBUTI ULTERIORI:

Antonella Adorisio, Dee del Sole: Immagini della Spiritualità Femminile nel Mediterraneo pre-ellenico.
Teri Volini, All’inizio è il femminile.
Laura Rimola, La Samblana e Il Regno delle donne.
Daniela Fogar, La Dea nelle pievi toscane: serpente, clessidra, spirale.
Barbara Lucrezia Paganelli, Le radici della religione etrusca.
Anna Polo, Le spirali nei portelli delle tombe di Castelluccio (Sicilia).
Alessandra Pilloni, Prano Muteddu Goni: i luoghi della Dea.
Elena Fornari, Il culto di Diana e di Anna Perenna sulle Alpi Apuane.
Raffaele K. Salinari, Dalla Grande Dea a Dioniso.